Curettage dei denti

Il Curettage dei denti è il procedimento di rimozione del tartaro e della placca dalla parete dentale .

Il trattamento si approfondisce al di sotto della gengiva con uno strumento chiamato curette, dove abbiamo anche abbinato il laser.

La caratteristica del laser è la potenza del suo raggio luminoso, capace di agire al posto di bisturi e trapano con rapidità ed efficacia, in modo indolore e con la massima precisione, solo sui tessuti interessati.

A livello sottogengivale, i raggi laser agiscono mediante processo di biostimolazione che accelera la rigenerazione dei tessuti nel cavo orale.

Il potere battericida del laser non ha eguali! Il suo raggio luminoso è capace di uccidere i microrganismi con una profonda decontaminazione delle tasche gengivali nei pazienti colpiti da piorrea.

Le curette invece, sono strumenti metallici dotati di una lametta ed una forma specifica che permette di accedere alla zona specifica eliminando la placca ed il tartaro che originano la malattia periodontale. Esistono curette di diverse misure e forme per accedere alle differenti parti dei denti.

Attraverso il curettage è possibile prevenire la formazione di sacche di tartaro all’interno delle pareti gengivali nei pazienti particolarmente predisposti.

In tal caso è estremamente importante svolgere la procedura in modo regolare secondo un predefinito e concordato piano di trattamento annuale.

Esiste attorno ad ogni dente, una sorta di “ammortizzatore” detto parodonto, che protegge dalle forti pressioni masticatorie i nostri denti: ma anche lui è soggetto ad usurarsi ed infiammarsi. Una corretta pulizia profonda assicura la buona salute di questa delicatissima struttura. 

Richiedi un preventivo gratuito